Il rito del caffè del mattino è una delle cose che più mi fanno apprezzare l’inizio di una nuova giornata. Sapere dove farlo al meglio è ciò che ti mette subito di buon umore e che ti fa iniziare con il piede giusto!
Mi diverte tantissimo il “balletto” fatto davanti alla cassa dei bar quando arriva il fatidico momento di chi paga cosa. Ogni volta mi immagino le risate che i gestori dei vari locali si fanno alle spalle dei provetti ballerini. Un’orda di improvvisati danzatori che ogni mattina fanno a gara per mettersi il più lentamente possibile il cappotto durante l’inverno ed arrivare alla cassa quando ormai qualcuno, haimè, ha già stranamente pagato per loro.
In estate il ballo del cappotto si fa più difficile. Quindi si iniziano a vedere ricerche accuratissime di portafogli all’interno di minuscole borsette che difficilmente potrebbero nascondere anche la tessera del tram. O strani tentennamenti ed incontri casuali fatti tra i tavoli di chi ancora è seduto improvvisando conversazioni che poco si allontanano da un profondo: “Ma che caldo fa stamani?”

Insomma trovo bellissimo ridere all’insaputa dei ballerini del caffè e farlo nel posto giusto è la cosa che preferisco!

Il rito del caffè del mattino: dove farlo al meglio sul Naviglio Grande

Sul Naviglio Grande, uno di fronte all’altro, si trovano lo storico Luca e Andrea e l’eclettico Mug. Luca e Andrea è perfetto per prendere un caffè la mattina seduti al tiepido sole primaverile. Il caffè si trova sulla sponda del naviglio baciata dal sole al mattino, i suoi tavolini all’aperto sono un punto fisso per tutti quelli che come me vivono e lavorano in zona.

il-rito-del-caffè-del-mattino-dove-farlo-al-meglio-Luca-e-Andrea

Perfetto invece nelle giornate uggiose invernali e autunnali quando il grigio fa da padrone da Mug ti senti avvolta in un atmosfera che sembra quella di una vecchia casa curata nel minimo dettaglio. Ti coccoli al caldo di luci soffuse, morbidi sofà appagando occhi, anima e palato insieme a cappuccini preparati a regola d’arte.

…o in zona Darsena e Corso Genova

Se ti sposti un po’ più verso il centro in corso Genova trovi uno tra i bar più affollati della zona, il nuovo Botega Caffè Cacao. Qua si perde un po’ la tranquillità dei caffè del Naviglio ma è il posto perfetto per chi vuole concedersi un cappuccino e una brioche di tutto rispetto in compagnia del suo computer mentre sta facendo un incontro di lavoro. Ottime le spremute e i frullati preparati al momento, le macedonie e gli yogurt con il miele. Anche in questo caso l’atmosfera è molto informale. I tavoli in legno e ferro e le poltrone in un angolo salottino morbido lo rendono comunque un ambiente estremamente piacevole.

il-rito-del-caffè-del-mattino-dove-farlo-al-meglio-Hygge-brioche-pistacchio…il mio preferito è…

Ma il mio bar preferito, in una zona leggermente più defilata rispetto alle vie battute del centro o all’atmosfera bohémien dei Navigli è l’Hygge. Hygge è una parola danese che non ha una precisa traduzione letteraria in italiano è più un modo di vivere e di sentirsi. Significa vivere felici, è la ricerca di una felicità però non momentanea ma quotidiana. Ed i ragazzi che gestiscono l’Hygge hanno perfettamente capito l’essenza del loro nome. Sanno già quello che vuoi ancora prima che tu ti sieda. Io adoro la loro brioche al pistacchio, se non ce l’hanno già pronta la riempiono sul momento ed è una gioia per il tuo palato! Sono fantastici anche le loro torte ed i loro infusi naturali. Ti trovi immerso in un’atmosfera accogliente e riesci a goderti il bello della vita insieme agli amici con cui stai prendendo il famoso caffè del mattino.  L’atmosfera in questo bar è veramente molto informale: un grande tavolo unico troneggia davanti al bancone spronandoti verso l’idea di condivisione oggi molto modaiola.

Il rito del caffè del mattino è fondamentale. Farlo al meglio in compagnia dei ballerini del caffè, coccolati dalle attenzioni dei locali più cool della zona ti fa iniziare la giornata con il sorriso sulle labbra!

Un sorriso a tutti … Barbara